Una nuova angolazione … eurolinguistica

cropped-stereotipi-3.jpg
M. Cole

Nell’ambito dell’Unione Europea l’arricchimento e l’adeguamento della terminologia costituisce la premessa per le pari dignità tra le lingue e la salvaguardia dei diritti dei cittadini europei e del pluralismo culturale e linguistico.

 Un valore intriseco, evocativo, iconico, che ci fa apprezzare più o meno consapevolmente parole come blitz, crack, splash, o stop, e se non sarebbe utile esplorare con più attenzione la dimensione estetica delle lingue. Un approccio sincronico al fonosimbolismo lo distanzia da ogni discorso teorico e storicistico e mette in primo piano l’utilità di individuare nei significanti, indizi, tracce dei significati, che danno spessore, densità, valenze espressive anche a quelle parole, la cui trasparenza si è nel tempo attenuata o perduta. La vera minaccia sono quei nuovi termini, sia italiani sia stranieri, che sono opachi, inespressivi, onomasiologicamente inadeguati, esteticamente discutibili, come molti di quelli che si incontrano quotidianamente, che a volte mettono in disparte termini trasparenti, efficaci, espressivi, ricchi di storia, di cultura, di immaginazione creativa, e come tali meritevoli di aspirare ad un futuro, anche sul piano internazionale. Non si tratta di contrastare o di mettere al bando i forestierismi o certi neologismi in quanto tali, ma è importante sollecitare e argomentare una riflessione critica, affrontare il problema resistere, non abbandonarsi ad una accettazione passiva dell’improvvisazione, che può compromettere o rallentare la ricerca di soluzioni atte a conciliare le tendenze evolutive delle singole lingue con le esigenze della comunicazione internazionale.

Senza categoria

Informazioni su euroterminologia

Manuela Cipri at present works as a researcher in the Department of Languages for Public Policies, Faculty of Political Science, Sapienza University of Rome, Chairwoman from the Scientific and Technical Committee in Hermes -CSE -- European's Researchers of linguistics field -- Board of NiKolaos Route (La via Nicolaiana, responsabile Monia Franceschini)- i cammini d'Europa Biographical outline: After graduating in Political Science,and pianoforte, Ms. Cipri attended a Masters course in Linguistic-cultural Mediation, an advanced training course in Specialised Translation and a Masters course in Geopolitics at the Sapienza University of Rome. From 2004 to 2006 she was a research assistant in English in the Department of Languages for Public Policies and carried out research activities in Canada, at Geonames in Ottawa, and participated in various conferences all over the world. She is a member of several research groups in Italy and abroad, such as the REI, the Italian Network for Institutional Excellence. She is on the board of directive Hermes - CSE Euroterminology, Nicolaiana Rout with Proff. Paul Arthur and Romeo Ciminello. She on the board and member of several Academic magazine such as "Fuori Luogo- Sociologia del Territorio, Turismo, Tecnologia" editor Fabio Corbisiero, publisher PM, and "Confini sociologici" Academic book FrancoAngeli "Confini sociologici" editor Prof. P. De Nardis Formafluens, Eurolinguistics-South Association. She is a member of the Italian Geographical Society and the Italian Association for Canadian Studies. Since 1999 she has written articles on place-names for the magazine International Tourism. She has interviewed various important figures from the world of politics and culture, including President George W. Bush, actor George Clooney, director Francis Ford Coppola, Nobel prize-winner for Literature Wole Soyinka and the Irish writer Jennifer Johnston Main publications: Cipri M. Processi Di Formazione Di Parole Nella Toponomastica Inglese, Guaraldieditore (2004) Second Edition 2007. Cipri M. (2004), L. Kovac: oltre le utopie razionalismo evoluzionista e noocrazia, in v.a. ‘Biologia moderna e visioni dell'umanita', Rome University "La Sapienza"(2004). Cipri M. (2004), Helga Nowotny:sulla difficile relazione tra le scienze della vita e le attivita' umane, in v.a. ‘Biologia moderna e visioni dell'umanita', Rome University “La Sapienza” (Premio Libro Europeo "Aldo Manuzio"2004). Cipri M. Approccio interculturale alla toponomastica inglese (2014) Cipri M. et al. , Text tools and trends(2013) Cipri M., Donna, domina in Sofonisba Anguissola's picture (2016) Cipri M. , Political communication in Italy – The fact checking on Matteo Renzi and Matteo Salvini (2014-2016) Cipri M. Network society : case of study – David Cameron and BREXIT (2016) Editor blog: euroterminologia.altervista.org CEO : ToESP/ ToELSP Test of English for specific purposes/ and Test of English for linguistics and specific purposes (TOESP è un esame di lingua inglese specialistica che permette di conseguire la Certificazione Europea nei livelli B1 e B2, for terminological knowledge on the scientific skills (medical language, economics language, and Legal language) Label Europeo 2009. CEO : Hermes - Centro Studi Europeo on Eurolinguistics and Euroterminology and collaboration with Termcoord EU (2016)

Precedente Percorsi del significato e terminologia specialistica Successivo Gennaio e issue: uscio di passaggi

3 thoughts on “Una nuova angolazione … eurolinguistica

  1. Credo sia utile ricordare la distinzione tra lessico generico (PAROLE) e lessico specialistico (TERMINI che identificano concetti specifici usati in ambiti specifici). 
    Mi pare che queste osservazioni possano essere rilevanti per parole e marchionimi ma non abbiano altrettanta importanza nel lavoro terminologico, dove prevalgono invece altri fattori che raramente includono considerazioni su fonosimbolismo ed estetica.

    • Per quale motivo si escludere una parte della conoscienza. L’essere umano vive anche di sensazioni, e molte volte la proliferazione del termine è dovuta anche e soprattutto alla musicalità del suono. Molte volte le due parti sono concatenate.
      Buon anno Licia

I commenti sono chiusi.